Cosa vuol dire SEO Copywriting?

Cosa vuol dire SEO Copywriting

Iniziamo la nostra rubrica dedicata al SEO Copywriting cercando di capire meglio cosa significa questo termine tanto usato e abusato.

Intanto capiamo cosa vuol dire l’acronimo SEO per chi non lo sapesse significa: Search Engine Optimization Copywriting, e con questo termine si vuole indicare quell’insieme di attività e di pratiche volte ad ottimizzare il contenuto, la pagina per i motori di ricerca (Google), per far sì che emerga il più in alto possibile per le ricerche più rilevanti.

 





CONTENUTI PER I MOTORI DI RICERCA E PER CHI LEGGE

Diciamo che il Seo Copywriter ha due pubblici, interlocutori: da una parte i lettori, dall’altra i motori! La vera sfida è trovare l’equilibrio e accontentare entrambi!
Lo scenario già si profila essere piuttosto complesso, ma anche stimolante al tempo stesso; si tratta di scrivere quindi contenuti interessanti e utili, e che catturino la curiosità e l’attenzione del lettore facendolo rimanere il più a lungo possibile sulla pagina o sul sito e spingendolo a proseguire la sua navigazione.

Un bravo SEO Copywriter quindi prima di procedere alla scrittura del testo, dovrà intanto analizzare al meglio la concorrenza, i principali competitor, effettuando in particolare uno studio semantico dei loro testi, poi realizzare un testo ottimizzato, originale soprattutto (vietato copiare!) ma anche costruito secondo determinate regole, che più avanti andremo a vedere.
Scrivere per il web quindi significa scrivere tenendo conto di: keywords, title, metatag, meta description, cioè tutti quegli strumenti che sono disponibili per l’ottimizzazione e che nei prossimi appuntamenti andremo a scoprire assieme. Lo scopo è scrivere perchè i motori di ricerca ci vedano e perchè gli utenti ci leggano, possibilmente fino in fondo!

 

ALCUNI PRIMI CONSIGLI PRATICI

Iniziamo subito ad entrare nel vivo, vi lasciamo con alcuni brevi consigli, che potete metter subito in pratica e che andremo ad approfondire nei prossimi appuntamenti:

1. Scrivete contenuti che siano almeno composti da 300 parole
2. Di solito seguite la regola 1 parola chiave per 1 contenuto
3. Se possibile inserite qualche link in uscita all’interno del contenuto
4. Evidenziate le keywords principali perchè siano ben visibili (grassetto)
5. Create sempre contenuti ORIGINALI: copiare i testi è un grave errore, perchè i motori di ricerca vi penalizzeranno

Vi aspettiamo per il prossimo appuntamento della nostra rubrica dedicata al SEO Copywriting in cui vi daremo ben 10 consigli pratici su come scrivere contenuti che piacciano ai motori di ricerca!