Siate bravi. A copiare.

Guai a chi copia”. Ce lo insegnano sin da piccoli. Copiare è vietato. Significa che non sei bravo, non sei capace, non sei creativo, non ti impegni, non hai voglia. Niente di più sbagliato.

Il segreto del successo nel Marketing (e non solo) è quello di essere bravo. A copiare.

Se ho visto più lontano è perché ho potuto salire sulle spalle di giganti”, questa citazione l’ho copiata da Isaac Newton che l’avrà copiata da tizio che l’avrà ripresa da Caio. Ma non è l’unico “famoso” ad essere dalla parte dei “copioni”. Ricordate la celebre frase di Picasso? “I bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano“?. Non solo, è risaputo che Shakespeare prendesse le sue trame dai manoscritti delle bancarelle di Londra. Copiava sì, creando però versioni nuove. “Fare marketing copiando” è anche un recente libro di Mark Earls, esperto mondiale di Marketing, che ci spiega come avere successo con le idee degli altri, senza vergognarsene, anzi. In ultimo, l’imprenditore Oscar Farinetti, che tra i suoi discorsi ricorda sempre: “Copiate! Copiare è un atto poetico, io è una vita che copio e mi trovo benissimo”.

Ci impegniamo, oggi come non mai, a trovare l’idea originale, la soluzione inedita, la strategia unica, il prodotto speciale. Ma l’idea innovativa è un percorso che passa da più menti, da più mani. E’ quello che copiamo, quello che impariamo dall’altro, che ci permette di creare qualcosa di nuovo.

 

Copiare, dai migliori, per reinventare


Ma bisogna saper copiare. Copiare bene (quindi male). Copiare per reinventare, non copiare per replicare o ancora peggio per imitare. Niente “Benchmarking”, ovvero niente forme di copie esatte. Create la copia imperfetta: variate, copiate da lontano.

Non improvvisatevi copiatori. Se “copiare è un’arte” (copiata anche questa), questa va coltivata, curata. Bisogna studiare, leggere, aggiornarsi, esercitarsi, documentarsi per imparare sempre dai migliori. “Se sei il più intelligente del gruppo, allora sei nel gruppo sbagliato”, lessi tempo fa in qualche articolo di Marketing.

Nessuna idea nasce dal nulla ma da altre idee, e qui sta la differenza. Copiare (bene) significa partire da qualcosa che già esiste e trasformarlo in qualcos’altro. Questo è creatività.