Digital Marketing: ecco i 6 trend per il 2016

trend-2016-digital-marketing

Il 2015 è quasi arrivato alla fine e come ogni fine d’anno “fioccano” i pronostici sulle nuove tendenze per l’anno successivo, vediamo allora assieme quali sono i 6 trend che secondo noi saranno fondamentali per quanto riguarda il Digital Marketing.

Ricorderemo il 2015 come l’anno dell’esplosione del fenomeno (a volte forse anche esagerato secondo il nostro parere) del Real-time marketing e anche dell’utilizzo delle Social Chat Application come Whatsapp e Facebook Messenger (tutte di proprietà di Facebook naturalmente!) e anche come l’anno che ha decretato il successo del video come mezzo più immediato di comunicazione rispetto ad esempio all’immagine statica. Il Content Marketing (pur essendo diffuso già da tempo come terminologia) in realtà ha avuto una diffusione ancora più capillare e finalmente anche nel nostro Paese.

Ma quali saranno allora le novità che dovremo aspettarci per i  2016 imminente?

1. Interactive Content Marketing

Si tratta di una tecnica di “interrelazione” dei contenuti, ovvero offrire contenuti e dati agli utenti correlati fra loro per permettere di raggiungere sempre più lettori e innovare sempre di più il modo di comunicarli grazie a formati innovativi.

2. Mobile First

Ormai ce lo hanno detto in tutti i modi, il Mobile non è più il futuro, ma è già il nostro Presente Attuale! In qualsiasi progettazione di siti e contenuti non si può prescindere da uno sviluppo che tenga conto dei diversi dispositivi esistenti, grazie al Responsive Design. Dal 2016 si partirà probabilmente direttamente dalla versione mobile, piuttosto che cercare un adattamento della versione desktop ai device tablet e smartphone!

3. Infuencer marketing in primo piano

Già nel 2015 anche in Italia abbiamo cominciato a sentire parlare sempre di più di influencer marketing in ambito aziendale. Si tratta di strategie utilizzate dai brand nel coinvolgere personalità influenti in un determinato settore che possano aiutare a generare “passaparola positivo” e quindi aumentare l’audience, soprattutto generando valore!

4. Web Reputation e Personal Branding

Due concetti di cui sentiremo sempre più parlare, in diversi ambiti, non soltanto a livello aziendale, ma anche a livello personale. Di recente sono state effettuate diverse ricerche (non ultima quella di Adecco) che riguardano ad esempio il Social Recruitment, ovvero la ricerca di candidati per posti di lavoro tramite ricerche e indagini sui profili social. Si impone quindi sempre di più anche a livello individuale una “cura”  della propria reputazione online.

5. Social Media Messaging

Il 2016 sarà l’anno della massificazione dell’utilizzo delle Social Chat App che sempre di più verranno utilizzate anche dalle aziende per attivare iniziative creative rivolte agli utenti.

Ormai sembrano essere circa 4 miliardi le persone che usano le messaging app (Facebook Messenger, Whatsapp), per molti riuscire ad entrare in questo “mondo” sarebbe una sorta di gallina dalle uova d’oro, come è facile immaginare! Finora il massimo che è stato fatto da parte delle aziende è stato utilizzare questi sistemi per fare customer service; allo stato attuale (per fortuna?!) non si possono usare come strumenti di marketing! Vedremo cosa ci riserva il futuro!

6. Real Time Marketing

Lo abbiamo già detto in apertura di articolo, il real-time marketing si è diffuso sempre di più anche nel nostro paese nel 2015, come strategia fondamentale nella comunicazione web. L’affermazione del “tempo reale” da parte dei social network ha sicuramente messo in luce questo aspetto come caratterizzante nella comunicazione, facendoci attendere sempre una risposta in tempi sempre più brevi, praticamente immediata (anche da parte delle aziende stesse). Vedremo come i brand sapranno fare proprio questo strumento, nella speranza che non esagerino nell’abusarne!

E secondo voi quali saranno le nuove tendenze del nuovo anno? Raccontatecele nei commenti!